Tags

Appesa.

Al filo dei sogni,

non solo miei.

Astratta figura dal profilo reale,

vago nelle speranze

mie

di toccare quell’idea,

di averla tra le dita,

di ascoltarne il suono,

di sentirne il profumo.

Rubo minuti al tempo

scandito da rintocchi smaniosi,

ansiosi,

insidiosi,

e preso dal suo scorrere non se ne accorge.

Corro veloce.

Advertisements