Tags

Leggo del rosso

e di rosso mi vesto,

mi vesti.

L’alba laccata di una nuova me,

con nuvole di profumo e giochi di luce

e ombra,

raccogli nella tua mano,

e stringi così forte da trattenermi.

E come sabbia sfuggente dalle dita

filtrano in cascata le mie simmetrie,

lasciando l’essenza caotica e informe

delle mie emozioni.

Advertisements