Tags

,

Lascio il mio riflesso

sui nuovi tramonti che vedrai,

che nulla è nuovo in me

e nulla è vecchio.

 

Sono io,

e lo sono sempre stata.

Abile a ferirmi,

facile da abbattere,

amica ispirata

di chi amicizia chiede

e amicizia sa dare.

 

E chissà a cosa pensi,

 

Mentre fingi di comprendere,

e leggi solo ciò che è scritto

fuggendo ciò che leggi.

Mentre elevi montagne di credo

in virtù di ciò che non conosci.

Mentre sciocca busso

alle porte di una casa vuota.

Mentre assurgo te

ad un ruolo che non è,

che forse non è mai stato.

Advertisements