Tags

,

E come si sta,

chiede la musica.

Non posso rispondere,

non voglio rispondere.

Sto correndo

all’indietro,

e affondo la schiena nell’aria,

veloce,

mentre gli alberi sfrecciano in avanti.

Devo arrivare a quel traguardo,

a quell’attimo sospeso

in cui il tempo aveva un senso,

uno solo,

ed io sorridevo.

Advertisements