Tags

, ,

Sotto di noi un filo ben teso,

sicuri dei passi di partenza,

avanziamo in precario equilibrio 

fissandoci negli occhi per non cadere giù.

Primo passo.

Braccia in fuori a sfiorare l’aria d’alta quota,

guardami.

Secondo passo.

Ti vedo nel lento e prudente incedere,

mentre cerchi la guida del mio sguardo.

Avanti senza mai guardare giù,

gli ultimi istanti d’una delicata incertezza.

Eccoti.

Eccomi.

Scompare il filo.

Advertisements