Tags

, , , ,

Sto per vedere un film.

Sto per vedere un film che promette bene.

Sto per vedere un film che promette bene e che richiederà scorta di fazzoletti.

Sto per vedere un film che promette bene e che richiederà scorta di fazzoletti, il che mi fa auto-domandare perché cavolo io insista a noleggiare dei film che tanto so’ già come mi ridurranno alla fine.

Sarò lì…sul divano momentaneamente rosso (i miei copridivano variano in base all’umore), sdraiata sul fianco sinistro, a contemplare i titoli di coda senza leggerli, perché le lacrime avranno già offuscato la vista…stringerò un fazzoletto bagnato, e cercherò di nascondere i singhiozzi, che in genere spingono mio marito a svegliarsi e venirmi a chiedere per quale motivo io insista a vedere film che aumentano la precarietà del mio stato emotivo, rendendomi tragicamente PIAGNONA.
Ma lui sa già la risposta.
Amo il cinema, amo i film d’autore, i vecchi capolavori, i Cult d’altri tempi e dei nostri giorni, le commedie, i film presi dai supereroi Marveliani o DCiani (sono pur sempre una fumettofila)…ed in genere mi piace vedere i film in compagnia. 
Ma quando voglio stare con me stessa, ne approfitto per vedere dei film sui quali posso concentrare i piagnistei senza che nessuno sia lì a rompermi e a disturbarmi.
Ho bisogno di sentire brividi e forti scosse…ho bisogno di nostalgia, di malinconia, tutte cose che in compagnia vengono rese superficiali da chiacchiere o opinioni…mentre stare con sé stessi NON VUOLE confronto alcuno.

Ricordo ancora scene surreali al cinema…finali di film a cui la gente in sala, seduta nella mia stessa fila, assisteva guardando me invece dello schermo gigante.

Dunque si…stasera è una di quelle sere…ed io mi accingo a vedere questo “film che promette bene e che richiederà scorta di fazzoletti”, con la mia ciotolina di popcorn e la mia bottiglietta d’acqua, sul mio divano rosso, con la veranda leggermente aperta per far entrare aria abbastanza fresca, mentre gli uomini di casa dormono, e la gente fuori si becca gli ennesimi fuochi artificiali dell’ennesimo sabato estivo…..che non capirò mai perché da qualche anno, l’estate è tutta un fuoco d’artificio…per carità, sono belli, ma dopo un po’ ti domandi seriamente che avranno da festeggiare ogni settimana…ormai sono diventati folklore estivo…meno male che esistono i miei film.

BUONA VISIONE.

 

 

Advertisements