Tags

, , , ,

Le curiose coincidenze.

Nell’arco della giornata ho sentito più di una volta dire “ho perso le staffe”.
Non mi era mai successo di pensare al senso letterale della frase.
Fosse capitato una volta non ci avrei fatto caso, ma avendolo sentito tre volte in poche ore, mi sono chiesta quale significato divino ci fosse dietro questi segnali, e l’unica cosa a cui giungo alle 00.11 è una considerazione personale.

Se qualcuno perde le staffe, è perché se ne è dotato in precedenza, e non credo si possa nascere con le staffe.
L’unico motivo per cui si mettono delle staffe è per imbrigliare, per controllare.
Non potrebbe essere dunque che se ci risparmiassimo di voler per forza domare e addomesticare il prossimo, eviteremmo di perdere il controllo e queste benedette staffe?

Advertisements