Tags

, , ,

Cercavo il calore di parole improvvisate

sterile tepore di mezzanotte,

mentre il silenzio cresceva intorno

e l’animo attendeva,

pronto,

il carico soffuso di luci e colori

offerto dalle dolci note di una musica in penombra.


Trovai parole non parole

scottate dal fuoco ancora vivo di una notte ormai fonda,

che urlanti esortavano l’animo già inquieto

a danzare,

sfrenato,

al ritmo incessante di una musica frenetica,

traboccante di luce e satura di colori.

 

Advertisements