Tags

, , , , , ,

Natale si avvicina, cari BloggerS.

Ogni anno è per me una gioia questo evento.
Fervono i preparativi, e io mi sento già nel “mood” giusto, sprizzo entusiasmo natalizio da tutti i pori (mai dilatati), e la mia mente è in preda alle più sfrenate fantasie sui regali.
Domenica scorsa ho diretto i lavori di decorazione del mio abete in giardino, e come al solito ho dovuto minacciare di licenziamento l’addetto al puntale…ma vi sembra normale che un uomo giovane e in salute debba avere timore di arrampicarsi su un albero di soli dieci metri per mettere una stella in cima?
Passate le paturnie, mi sono dedicata al reclutamento del regista per il mio consueto presepe vivente allestito in un’area del salone. Gli attori di quest’anno sembrano promettenti, un po’ di problemi sono sorti invece con gli animali….sembra sia un problema far abituare i cammelli al freddo….possibile che si dia tanta importanza alla salute di tredici cammelli, invece di capire che lo spirito Natalizio è la cosa più importante in questo periodo? E che dovrebbero dire i tre Berberi che arriveranno direttamente dal Nordafrica per l’Epifania?
Ammetto che combattere con questi problemi rischia di rovinarmi il Natale, ma ormai mi conoscete…non mi abbatto così facilmente, e per tirarmi su il morale, sono andata a fare shopping per scegliere i regali ai miei trecento amici più intimi.
Quest’anno non voglio ci siano imbarazzi o difficoltà.
Come ripeto sempre a tutti, il Natale deve essere di condivisione e semplicità, dunque abbiamo stabilito che nessuno debba spendere più di diecimila euro a regalo, e che tutti i doni siano della grandezza giusta per essere disposti sotto l’albero.
Spero apprezziate la mia sensibilità.
Una sola cosa mi dispiace di questo Natale: volevo invitarvi tutti alla mia cena della Vigilia, ma visti i tempi ristretti non ho trovato più Lapponi disponibili per venirvi a prendere con la slitta. Spero vogliate perdonarmi.

Buone Feste a tutti.

Yhpets

Advertisements