Tags

, , , ,

Poter leggere di noi,
nella furia di parole che non bastano mai.
Trattenere a stento le dita da quei tasti ingombranti
forse,
eccessivi
anche,
che vorrebbero staccarsi e viaggiare da soli.
Sfumature non scritte
che i pensieri regalano alla voce,
questo è il nostro viaggio,
in un luogo senza tempo e senza spazio
fuori dai confini di un mondo
che vorrebbe farci male.

Advertisements