Tags

, , , , , ,

A quest’ora
poco sonno e occhi chiusi.
Le note attaccate ai miei pensieri
trascinano la voce roca,
calda,
si proprio quella,
che echeggia dove non dovrebbe
e chiama chi non ascolta.
È Jazz.
È Sax.
È Sex.
È struggente battito.
È la testa a ritmo.
È il finale tragico di una passione
tramato di un romantico,
arrogante,
potente
filo di voce.

Advertisements