C’è gente sensibile….e macchinari senza cuore che nemmeno si meritano tale spreco di parole.

Advertisements