Tags

, , , , ,

Il tuo mondo brilla,
lo so,
hai negli occhi il perenne abbaglio
di una luce che sembra renderti cieco.
Il tuo mondo è altrove,
ovunque e senza quando,
è in pieno contro-tempo
scandito dal ritmo di orologi in disuso.
Vivi il tuo presente
parlando con fantasmi del passato,
conosci tutto di loro,
sanno come farti star bene.
Chissà
se ti chiamano per nome,
di cosa parlate,
che aspetto hanno.
Poi fuori piove
e io ti osservo.
Tu sorridi,
circondato da smorfie e oppressioni,
non ti accorgi delle nuvole,
o forse siamo noi a non vedere il sole.

 

Advertisements