CLICCA QUI PER L’ARTICOLO DI “REPUBBLICA”

 

1184679_time-for-change-gnomi-ikea-426x250_thumb_big

In questi giorni di promessa estate, solo questo fatto increscioso poteva distogliermi dalla tristissima e coinvolgente vicenda della Macumba fatta a Calderoli.
Mentre il buon Roberto chiedeva inutilmente al papà della ex ministro Kyenge, di toglierli la maledizione fatta in seguito agli insulti rivolti alla figlia, quattrocento nani da giardino socialdemocratici venivano rapiti.
I poveri gnomi erano in piena campagna elettorale, impegnati come supporters del partito presso giardini e parchi, e suppongo lo facessero oltretutto con devozione e giusto spirito rivoluzionario, orgogliosi di quel cappello rosso che portavano in testa.
Ho letto titoli sconcertanti su un probabile caso politico, nato dalle allarmanti voci secondo le quali il rapimento sarebbe stato organizzato dal rivale partito conservatore, e per un attimo, ma solo per un attimo, è balenato in me un guizzo di italianità.
Fiera di appartenere ad una nazione in cui non si commettono simili barbarie in nome della politica!!
Fiera di assistere al  puntuale spreco di carta e relativo stalkeraggio visivo, che ad ogni appuntamento elettorale affolla le nostre città!!
Queste sono notizie che non vorremmo mai leggere, e spero che i quattrocento ritornino presto alla loro vita abituale, e che tutto questo sia per loro solo un brutto ricordo.

 

Advertisements