Tags

, , , ,

L’uomo senza nome,
raccontava il vuoto del suo cuore.
“Amore” lo chiamava,
ma l’amore oltraggiava.
Amore deturpava.
Amore umiliava.
Amore illudeva.
Amore non conosceva.
Ed è vero
ch’un vuoto senza forma e messo in croce
pesa meno ancor
del soffio d’un addio.

Advertisements