Tags

, , ,

Temo il domani degli avanzi
di vita in dispensa.
Sugli scaffali, tra tonno e conserve,
coperta d’olio per non ammuffire
in un barattolo troppo sterile,
al riparo dal tempo e dalla luce.
Temo quella vita di scorta
tenuta lì per le urgenze della nostalgia,
piluccata nel vuoto d’un eterno apericena
per paura di saziarsi,
per non cedere ai ricordi.

Advertisements