I Fotolavori di Stephy

La geografia del cielo è cosa strana le stelle si nascondono il giorno, poi fa sera si appoggiano sul grano come niente  come noi, le volte che davamo di matto là, scappati, dal contadino e le sue ciliegie. Come foglie, ranuncoli di terra, o spighe  primigenie a far la guarda a righe di aereo, a qualche airone a belle rondinelle e alle nottole; precisi, la schiena sulla terra irrigata l’aria in viso, un bel silenzio pieno di api il batticuore. (Massimo Botturi) La geografia del cielo è cosa strana
le stelle si nascondono il giorno, poi fa sera
si appoggiano sul grano come niente
come noi, le volte che davamo di matto
là, scappati, dal contadino e le sue ciliegie.
Come foglie, ranuncoli di terra, o spighe primigenie
a far la guarda a righe di aereo, a qualche airone
a belle rondinelle e alle nottole;
precisi, la schiena sulla terra irrigata
l’aria in viso, un bel silenzio pieno di api
il batticuore.
(Massimo Botturi)

Foto mia.
Parole di Massimo.

View original post

Advertisements