Ho scattato questa foto con l’idea quasi tangibile delle parole con cui Massimo l’avrebbe incorniciata.
Lui è andato oltre l’impeto della stessa immagine.
Grazie Massimo.

I Fotolavori di Stephy

image

Impetuosi, sono versi impetuosi le tue acque
le tue spire, le tue vaniglie in punta di lingua
le tue voglie.
Sono impetuosi i segni di dio, gli uccelli verdi
i dodici cavalli fuggiti dal mio petto.
Sono impetuosi i morsi di luna, i calabroni
i cinque anelli d’oro che hai dentro quando danzi
e mostri i seni d’una ragazza. Si, impetuosi
questi rumori fondi di albero, di frutto
di strade e di cunicoli strappati con la piena.
Sono impetuosi i passi del lupo, i graffi d’orso
i baci sulle scapole, i versi del godere.
Sono impetuosi i tagli di luce, i libri belli
i musicisti tutti sudati
e gli occhi pieni, quando lontana ti viene quell’idea
che tutta questa musica, in fondo
sia per te.

(Massimo Botturi)

Foto impetuosa mia.
Versi impetuosi di Massimo

View original post

Advertisements