Tags

, , , ,

Una nottata passata a correre senza memoria.
A correre nel buio di una strada illuminata solo da un lampione malfunzionante , a svoltare gli angoli con l’affanno di non sapere dove andare, con la sensazione di dover arrivare in un posto ben preciso.
Ah…a ricordare quale!Correre….fermarsi….urlare…correre….riprendere fiato…correre….
Poi lo vedi, nell’ombra, l’uomo col cappello che ti fa cenno di seguirlo…..e lo segui.

 – Curioso quello che puoi vedere ad occhi chiusi, sulla scia di una canzone –

(Buon Ascolto)
Sephy

Advertisements