Tags

, , , , , , , , ,

Ricordati che non sei nessuno se verso fine anno non ti appresti a fare un bilancio della tua vita. Soprattutto conti pochissimo nella scala SOCIAL, se non ti sbrighi a pubblicarlo online prima degli altri numerosi concorrenti al miglior bilancio.
Non hai nulla da scrivere?
Non ti va di raccontare i cazzi tuoi al mondo?
Non vuoi essere compatito/a, né particolarmente ammirato/a?
– No..non ci siamo. Questo mondo virtuale non fa per te.

Il fatto è che, in quanto membro attivo della social-comunità, leggo di tutto.
Leggo propositi che nemmeno Papa Francesco.
Leggo di solitudini in rivalsa e di nuove consapevolezze degne di essere urlate al mondo, perché se è incredibilmente nuova la certezza di dover selezionare le amicizie reali, resta incompresa la necessità di applicare la stessa regola al mondo virtuale.
Leggo di fottuti vecchi amori, che non ci avranno mai più nell’anno nuovo. Con estrema convinzione.
Leggo di delusioni e di affronti che da oggi non subiremo, e basta, in genere il nuovo anno è sano portatore di cazzutaggine. Almeno fino a giugno.
Leggo di voglie alcoliche per dimenticare il passato (ma solo fino allo scorso gennaio) e per andare incontro al futuro, salvo poi non ricordarsi il primo gennaio di quale futuro stavamo parlando.
Leggo di segni zodiacali in netta ripresa e di imminenti tragedie per i soliti pianeti stronzi in opposizione.
– A proposito, io sono Gemelli, e non so se Paolo Fox possa dare risalto alla cosa –

Cari lettori/lettrici, cari amici/amiche, io non ho nulla in più da dirvi, di quanto abbia già detto in questo passato e travagliato anno.
So solo che il Duemilasedici sarà un anno bisestile, e pare che nei vostri bilanci non compaia questa importante considerazione.
Possibile che vi sia sfuggito il fatto che il prossimo capodanno sarà sbilanciato?
Non sono brava in matematica ma immagino che questo sfaserà non poco i conti. Bisognerà calcolare un giorno in più di vita e si dovrà stare attenti a come lo si spende, da questo dipenderà il risultato a bilancio.
Che il 31 dicembre 2016 io non debba rispondere a nessuno “Te l’avevo detto”.

Posso comunque darvi delle certezze che so bene essere per voi importanti:
– Sarò ancora su WP
– Sarò sempre strafiga, con possibili margini di miglioramento dovuto a smaltimento ciccia in corso.
– Sarò sempre polemica e scassacazzi, come da indole.
– Sarò ancora poetica ma anche prosaica e sempre ironica.
– Sarò tollerante ma non troppo.
– Sarò d’ispirazione ma anche alla ricerca di ispirazione da voi e dal mondo.
– Sarò forse meno presente, ma nei rapporti conta la qualità. Così dicono.

Se non ci sentiamo prima, BUON ANNO
Stephy

Advertisements